Siete qui:: Formazione / Barocco

A Bologna il Barocco è Accademia

 

A BOLOGNA IL BAROCCO È  ACCADEMIA

Premessa

Bologna, città di lunga tradizione nel campo della musica barocca, festeggia i 350 anni della fondazione della Regia Accademia Filarmonica, istituzione musicale tra le più antiche ed importanti del panorama musicale internazionale.

Dal 5 al 14 settembre 2016 si terranno corsi di perfezionamento dedicati a questo repertorio, con finalità formative ed esecutive.

Questo ciclo di formazione si pone infatti l'obiettivo di mettere in scena più concerti dedicati al repertorio dei singoli strumenti, oltre alla prima esecuzione in tempi moderni di un oratorio di scuola bolognese.

Ad arricchire questo percorso contribuiranno anche le esecuzioni dei manoscritti conservati presso la biblioteca dell'Accademia, che i compositori donarono o scrissero appositamente per la propria aggregazione a partire dal 1666.

I corsi si svolgeranno presso la sede dell'Accademia Filarmonica di Bologna e saranno inseriti in un percorso di apprendimento complessivo, che comprende anche prove di musica d'insieme e un orientamento musicologico comparato, capace di consentire l'inquadramento del repertorio barocco ed in particolare delle musiche eseguite.

DOCENTI

Romina Basso – canto

Elena Cecchi Fedi – canto

Alessandro Ciccolini – violino

Luca Giardini – violino e viola

Mauro Valli – violoncello

Rosita Ippolito – viola da gamba

Diego Cantalupi – tiorba, arciliuto e chitarra barocca

Paolo Pollastri – oboe

Jonathan Pia – tromba

Daniele Proni – clavicembalo e basso continuo, musica d'insieme

Orientamento musicologico curato da Francesco Lora, Piero Mioli e Romano Vettori

Requisiti

Il corso è rivolto a cittadini italiani e stranieri.

Il limite massimo di età per l'ammissione è fissato in quarant'anni alla data di scadenza del presente bando, salvo casi eccezionali valutati dall'Accademia Filarmonica.

A ciascun corso saranno ammessi al massimo dieci allievi effettivi.

Modalità di ammissione

L'ammissione è subordinata ad una valutazione del curriculum vitae da parte dei docenti. Il curriculum dovrà essere corredato da un file video nel quale il candidato esegue un brano a sua scelta.

I candidati che non verranno ammessi in qualità di allievi effettivi avranno facoltà di partecipare alle lezioni in qualità di uditori.

I candidati ammessi potranno inoltre partecipare gratuitamente alle lezioni degli altri corsi, in facoltà di uditori.

A discrezione dei docenti, potranno essere riservati alcuni posti per strumentisti e cantanti che desiderassero approcciare per la prima volta lo strumento barocco. Il percorso di studi sarà evidentemente differenziato mentre le modalità di ammissione restano invariate.

Quote di partecipazione

- € 50,00 per la domanda di ammissione

- € 250,00 per l'iscrizione e la frequenza alle lezioni

- € 100,00 per gli uditori

Tutti i versamenti potranno essere effettuati:

- in contanti o assegno alla Segreteria dell'Accademia Filarmonica di Bologna

- tramite bonifico bancario a:

Banca CARISBO  - Via Farini 22 - 40124 Bologna

IBAN IT53 H063 8502 4011 0000 0007 056

BIC: IBSPIT2B

Causale: Iscrizione al Corso Barocco del M° ................

La ricevuta del versamento della quota di ammissione (€ 50,00) dovrà essere allegata alla domanda di ammissione improrogabilmente entro il 15 luglio 2016.

A seguito dell'accettazione della domanda, la ricevuta del versamento per l'iscrizione e la frequenza (250,00 € o 100,00 €) dovrà essere inviata via e-mail all'Accademia Filarmonica improrogabilmente entro il 31 luglio 2016.

Le quote indicate comprendono: due lezioni giornaliere delle quali una con il docente ed una di musica d'insieme per tutta la durata del corso. Gli allievi potranno inoltre partecipare alle lezioni di approfondimento musicologico delle quali verrà comunicato il calendario.

Le quote indicate non comprendono: le spese di vitto e alloggio nei giorni del corso; le eventuali spese di noleggio degli strumenti che si intende utilizzare, ad eccezione di clavicembalo ed organo che l'organizzazione mette gratuitamente a disposizione; le spese per acquisto o fotocopiatura di materiali musicali personali; altre spese non espressamente indicate nel modulo di iscrizione.

Modalità di iscrizione

Le domande di ammissione dovranno pervenire all'Accademia Filarmonica entro il 15 luglio 2016 indirizzate a:

barocco@accademiafilarmonica.it

corredate da:

a. fotocopia del documento d'identità (formato pdf)

b. copia della ricevuta del versamento di € 50,00 (formato pdf)

c. video di una esecuzione a scelta della durata massima di 10 minuti (formato mpeg4). Il video può essere inviato anche come link da scaricare o da visionare su youtube

d. curriculum vitae (formato pdf)

Avvertenze

La mancata ammissione al corso, la rinuncia al medesimo o la mancata partecipazione alle lezioni non daranno diritto al rimborso delle quote versate.

Le quote saranno interamente rimborsate unicamente nel caso in cui il corso non venisse attivato.

Calendario delle lezioni

La quota di frequenza comprende la partecipazione alle lezioni secondo il seguente calendario:

Romina Basso                      9-14 settembre 2016

Elena Cecchi Fedi                 9-14 settembre 2016

Alessandro Ciccolini              9-14 settembre 2016

Luca Giardini                       5-10 settembre 2016

Mauro Valli                          9-14 settembre 2016

Rosita Ippolito                      9-14 settembre 2016

Diego Cantalupi                    9-14 settembre 2016

Paolo Pollastri                       9-14 settembre 2016

Jonathan Pia                         9-14 settembre 2016

Daniele Proni                        9-14 settembre 2016

 

Gli allievi del M° Luca Giardini avranno la possibilità, al termine del loro corso, di rimanere gratuitamente come uditori del corso del M° Alessandro Ciccolini e di partecipare in qualità di strumentisti a tutti i concerti previsti fino al termine.

Luogo delle lezioni

I corsi si tengono nei locali dell'Accademia Filarmonica di Bologna, Via Guerrazzi 13.

Attestato di frequenza

Al termine del corso di perfezionamento, l'Accademia Filarmonica rilascerà un attestato di frequenza.

Repertorio

Gli allievi dei singoli corsi, dopo l'ammissione, dovranno preparare un repertorio solistico concordato con il docente di riferimento, oltre ad uno specifico repertorio da camera per partecipare ai concerti, del quel verranno inviate le parti per lo studio tramite e-mail.

Esecuzioni pubbliche

Gli allievi sono tenuti a partecipare ai concerti che si terranno durante l'intero periodo di frequenza, secondo il merito indicato da ciascun docente.

 

SCARICA IL BANDO DEL CORSO (ITA - ENG)
SCARICA LA DOMANDA DI AMMISSIONE (ITA - ENG)